ACTINIDIA ARGUTA - Mini kiwi

Actinidia Arguta
Zone USDA

CARTA D'IDENTITA'

L’Actinidia Arguta è una pianta originaria dell’Asia orientale.
È una rampicante che può raggiungere i 6-10 mt d’altezza, caratterizzata da foglie dentellate ai bordi, color verde scuro. La fioritura compare verso la fine della stagione primaverile, quando la pianta si ricopre di piccoli fiori bianchi riuniti a mazzetti. Esistono varietà autofertili e varietà che necessitano di impollinatori: è quindi importante sceglierle accuratamente prima della fase di trapianto per ottenere la fruttificazione. Successivamente, durante la stagione autunnale, compaiono quindi le bacche, i mini kiwi, della dimensione di una noce e dalla caratteristica buccia sottile, priva di tomentosità.

COLTIVAZIONE

L’Actinidia Arguta non presenta particolari esigenze di terreno, riesce infatti a crescere e fruttificare su differenti tipi di suolo, purché ben drenati.
Per quanto riguarda l’esposizione, è importante selezionare una zona soleggiata: può tollerare ombra parziale, ma le rese sono ottimizzate in pieno sole. L’apporto idrico dovrà risultare regolare sino all’affrancamento della pianta, successivamente sarà invece necessario intervenire con annaffiature solo in periodi particolarmente siccitosi. La sua resistenza al freddo invernale è inoltre molto alta, riuscendo a superare senza problemi stagioni invernali particolarmente rigide.
A livello amatoriale, sono consigliabili potature di diradamento e sfoltimento della pianta, per il contenimento della vigoria, durante la stagione fredda.

PROPRIETA' & UTILIZZI

I mini kiwi generalmente vengono impiegati per il consumo allo stato fresco.
Il loro successo è dovuto principalmente all’assenza della peluria sulla buccia e quindi alla facilità di consumo. Questi frutti presentano un’altissima concentrazione di vitamina C e vitamina E, oltre che di fibre, calcio e potassio.



>> Visualizza scheda della pianta

Acquista subito
Zone USDA
Feedback
Olga - Chorna
03/03/2017
Salve. Ho comprato Actinidia arguta in fiera di Guastalla e ora non riesco a identificare se è una pianta autofertile , non è indicato se è un maschio o una femmina. Volevo chiedervi gentilmente delle informazioni per la messa a dimora se necessità un altra pianta per impollinazione. Grazie

Lascia un commento

Accettazione trattamento dati personali secondo i fini riportati in Privacy Policy
Torna a Piante

© 2016 Dennis Botanic Collection | Sede legale: Borgata Gombe, 9 - 12063 Dogliani (CN) | Sede operativa: Viale prof Gabetti, 35 - 12063 Dogliani (CN)
P.Iva 03472610041 | N° REA CN-293371 | Privacy Policy

by SINFOTEC
Mail