ARBUTUS UNEDO - Corbezzolo

Arbutus Unedo
Zone USDA

CARTA D'IDENTITA'

Il Corbezzolo è un arbusto originario delle zone del sud-est Europa e della zona del mediterraneo. Si presenta con un tronco colore rosso-marrone con superficie rugosa e raggiunge un'altezza di circa 5 m. Le verdi foglie, lucide sulla pagina superiore e leggermente più opache su quella inferiore, hanno un margine leggermente seghettato e sono persistenti sulla pianta. La fioritura, color bianco o rosato, avviene nel periodo autunnale, da ottobre a dicembre, e questa pianta ha la particolarità di fruttificare l'autunno seguente. Maturazione dei frutti e fioritura avvengono quindi in concomitanza. Il frutto è una bacca globosa, verde inizialmente e rosso scuro a completa maturazione, con superficie ricoperta di granulazioni. E' una pianta autofertile, nonostante ciò è però consigliabile la coltivazione di più esemplari per una maggiore resa di produzione.

COLTIVAZIONE

Il Corbezzolo predilige terreni moderatamente acidi ma possedendo una grande adattabilità riesce a tollerare anche substrati differenti. Sono da evitare possibilmente terreni molto umidi in quanto mal sopporta eccessivi ristagni di acqua. Per quanto riguarda l'esposizione è consigliabile porre la pianta a dimora in una zona di pieno sole. L'apporto idrico dovrà essere effetuato tenendo in considerazione quelle che sono le condizioni del terreno, lasciando quindi asciugare tra unìirrigazione e l'altra; risulta comunque una pratica molto utile al fine di favorirne lo sviluppo e la produzione. Nonostante il Corbezzolo gradisca climi caldi possiede una buona resistenza a temperature relativamente basse riuscendo a crescere e svilupparsi sino a quote di 800-1000 m; non è difficile infatti ritrovarlo spontaneo a latitudini come quelle dell'Irlanda. La forma di allevamento che generalmente viene utilizzata è quella ad alberello, limitando in questo modo gli interventi di potatura sulla pianta ed assecondandone il portamento naturale. Risulta inoltre una pianta particolarmente resistente alle malattie fungine e tra gli attacchi di insetti più frequenti sono da segnalare l'oziorrinco e l'afide verde.

PROPRIETA' & UTILIZZI

I frutti del Corbezzolo hanno un sapore molto dolce ed una consistenza corposa. Una volta raccolti dalla piante non hanno una lunga conservabilità quindi vanno consumati in tempi brevi se non trasformati. Essi contengono molti zuccheri, pectine, arbutina, flavonoidi e vitamine. Oltre al consumo fresco il frutto può essere utilizzato per la preparazione di confetture, sciroppi, succhi. Un ulteriore prodotto ottenuto da questa preziosa pianta è il miele di corbezzolo dalle proprietà balsamiche, diuretiche ed antisettiche che risulta però piuttosto raro in quanto in caso di freddo precoce non sempre le api riescono ad operare in quel periodo di fioritura. Oltre a fiori e frutti, inoltre, anche foglie e radici hanno proprietà officinali che vengono generalmente assunte tramite decotto, consigliato per le sue spiccate qualità antisettiche.



>> Visualizza scheda della pianta

Acquista subito
Zone USDA

Lascia un commento

Accettazione trattamento dati personali secondo i fini riportati in Privacy Policy
Torna a Piante

© 2016 Dennis Botanic Collection | Sede legale: Borgata Gombe, 9 - 12063 Dogliani (CN) | Sede operativa: Viale prof Gabetti, 35 - 12063 Dogliani (CN)
P.Iva 03472610041 | N° REA CN-293371 | Privacy Policy

by SINFOTEC
Mail