AMELANCHIER CANADENSIS - Pero Corvino

Amelanchier Canadensis
Zone USDA

CARTA D'IDENTITA'

L' Amelanchier Canadensis cresce spontanea nelle regioni centrosettentrionali dell'America del nord. E' un arbusto molto vigoroso che si presenta con un fusto color grigio-brunastro, con sfumature nerastre, ed una chioma tondeggiante molto ramificata; da adulto raggiunge mediamente i 3 metri di altezza. Le foglie sono verde opaco, ovali e leggermente dentellate. Nella stagione autunnale queste ultime assumono una bellissima colorazione rosso-arancio vivo dando grande risalto alla pianta e rendendola  molto caratteristica  dal punto di vista ornamentale. La fioritura appare ai primi tepori primaverili producendo fiori bianchi o bianco-rosati, molto profumati, autoimpollinanti. Ad essi seguono i piccoli frutti, dapprima verdi, che a maturazione completa, agli inizi dell'estate, si colorano di un blu molto scuro, quasi nero. Questi ultimi hanno la particolarita' di non staccarsi dal picciolo a maturazione avvenuta, inoltre, hanno la caratteristica di maturare in modo molto graduale prolungando la raccolta per circa un mese. Sono particolarmente graditi dagli uccelli selvatici per la loro dolcezza.

COLTIVAZIONE

Nonostante l'Amelanchier gradisca terreni sub-acidi, cresce e fruttifica anche in quelli calcarei. Mal sopporta invece, i terreni molto umidi e con ristagni idrici. Per quanto riguarda l'esposizione é consigliabile porre la pianta a dimora in una zona soleggiata per garantire un'abbondante fioritura e produzione; nei climi piu' aridi , pero', sarebbe opportuno collocarla ad est affinche' si trovi al riparo del sole nelle ore piu' calde. L'apporto idrico dovra' essere regolare in primavera ed estate fino a che la pianta non sara' affrancata, successivamente sara' necessario intervenire con annaffiature di soccorso solo in caso di forte siccita'. L'Amelanchier inoltre, e' molto resistente al freddo e supera i piu' rigidi inverni grazie anche alla sua elasticita' che gli permette di opporsi a forti venti e nevicate senza subire danni. Le uniche potature da apportare alla pianta sono per un eventuale contenimento oppure per la correzione di possibili malformazioni estetiche. Dal momento che e' una pianta molto rustica e semplice, anche le malattie sono rare. Può accadere pero' che venga attaccata da muffa grigia, oidio, afidi e cocciniglia; difficilmente, comunque, causano gravi danni alla pianta.

PROPRIETA' & UTILIZZI

I frutti dell'Amelanchier risultano di difficile, se non addirittura impossibile, reperibilità. Hanno un sapore molto dolce, una consistenza farinoso-carnosa e ricordano un vago sentore di mela. Possono essere consumati freschi, ma il suo impiego principale, soprattutto in America dove molto diffuso, lo trova nella preparazione di confetture, in pasticceria oppure essiccati. Le proprieta' di questi piccoli frutti sono poco note, sappiamo solo che sono ricchi di ferro, rame ed antiossidanti. Inoltre pare svolgano funzioni antinfiammatorie, diuretiche, astringenti, ipotensive, antipiretiche e antireumatiche.

 



>> Visualizza scheda della pianta

Acquista subito
Zone USDA

Lascia un commento

Accettazione trattamento dati personali secondo i fini riportati in Privacy Policy
Torna a Piante

© 2016 Dennis Botanic Collection | Sede legale: Borgata Gombe, 9 - 12063 Dogliani (CN) | Sede operativa: Viale prof Gabetti, 35 - 12063 Dogliani (CN)
P.Iva 03472610041 | N° REA CN-293371 | Privacy Policy

by SINFOTEC
Mail