CRATAEGUS SCHRADERIANA – BIANCOSPINO BLU

19,00

Vaso 3,5 lt / H 30-50 cm

SCHRADERIANA: Specie proveniente dall’Europa meridionale e orientale apprezzata per la sua resistenza e per la qualità dei suoi frutti carnosi di colore rosso bordeaux fino a 20 mm di grandezza. Giungono a maturazione durante la stagione autunnale ed oltre al consumo fresco i frutti possono essere utilizzati per gelatine e composte. Autofertile.

Loading...

Descrizione

CARTA D’IDENTITA’ DEL CRATAEGUS SCHRADERIANA (BIANCOSPINO BLU)

Il Crataegus Schraderana, detto anche Biancospino Blu, è un albero deciduo che può crescere fino a 4/6 metri d’altezza circa, caratterizzato da testa tonda e foglie profondamente incise di colore grigio/verde. Appartiene alla famiglia delle Rosacee ed è una pianta particolarmente diffusa nell’Europa meridionale. 

La fioritura del Biancospino Blu avviene solitamente verso il mese di giugno con grappoli di fiori bianchi profumati (quando sono ancora chiusi non hanno un buon odore, ma una volta aperti sì), mentre i semi maturano tra settembre e ottobre e vengono impollinati dai moscerini. La specie è ermafrodita, nel senso che ha organi sia maschili che femminili. 

I frutti, che iniziano a comparire dopo la fioritura, quindi verso l’autunno, hanno indicativamente le stesse dimensioni delle ciliegie e sono caratterizzati da un colore rosso porpora scuro molto intenso. Il loro sapore, quando sono giunti al livello ottimale di maturazione, è ottimo, ed  anche la consistenza della polpa risulta assai gradevole. Una volta maturi, i frutti possono rimanere sull’albero anche per tre/quattro settimane senza risentirne. 

COLTIVAZIONE DEL CRATAEGUS SCHRADERIANA (BIANCOSPINO BLU)

Il Biancospino Blu non è molto esigente per quanto concerne le caratteristiche del terreno, poiché sa adattarsi molto bene. In linea di massima, comunque, predilige un suolo medio, anche piuttosto alcalino, umido e ben drenato. Una volta ben ambientato, riesce a sopportare piuttosto bene sia l’eccessiva umidità, sia la siccità. Riesce a crescere anche su terreni argillosi piuttosto pesanti.

Per quanto concerne l’esposizione, sicuramente preferisce le zone in pieno sole, pur riuscendo ad adattarsi anche in presenza di semi-ombra: in quest’ultimo caso, però, la resa e la qualità del raccolto ne potrebbe risentire. Non patisce particolarmente i forti venti, ma non ama molto l’esposizione marittima. 

L’irrigazione è necessaria soltanto in caso di prolungata siccità, altrimenti la sola acqua piovana è solitamente sufficiente. Aggiungendo un po’ di concime a base di fosforo o potassio nel periodo che va da marzo a settembre, ci si può garantire una fioritura più abbondante. 

La potatura deve essere effettuata verso la fine dell’inverno, così da consentire alla pianta di diventare nuovamente bella rigogliosa nel periodo primaverile. 

Il Crataegus Schraderana tollera bene l’inquinamento atmosferico e, in generale, è una pianta piuttosto resistente. I suoi principali nemici possono essere bruchi, afidi e determinati acari.

PROPRIETA’ E UTILIZZI DEL CRATAEGUS SCHRADERIANA (BIANCOSPINO BLU)

I frutti e i fiori di molte varietà di biancospino sono ben noti per avere proprietà benefiche dal punto di vista della salute dell’apparato cardiocircolatorio, soprattutto per chi soffre anche di ipertensione. Di solito si consiglia un uso prolungato di estratti vari a base di biancospino (tinture, infusi, ecc.), per preservare ed aumentare l’efficacia di tali proprietà.

Indipendentemente dai benefici di cui sopra, i frutti del Biancospino Blu sono comunque estremamente gradevoli da consumare freschi: quando raggiungono il pieno della loro maturazione, sono frutti molto succulenti, saporiti, che quasi si sciolgono in bocca. Il diametro di ciascun frutto è, mediamente, di 15-20 mm.

Si tratta di frutti adatti anche per essere conservati attraverso la realizzazione di confetture oppure anche tramite essiccazione, e si prestano perfettamente alla preparazione di torte ed altri dolci. 

Ogni frutto ha, al proprio interno, alcuni semi (fino a cinque) che spesso si attaccano tra di loro, dando l’impressione di formarne uno unico di grandi dimensioni, un po’ come quello che si trova all’interno delle ciliegie. 

Informazioni aggiuntive

Peso 3 kg
Dimensioni 20 × 20 × 190 cm

prodotti correlati