MORUS ROTUNDILOBA – GELSO NANO (VAR. MOJO BERRY)

14,00

Vaso 3,5 lt / H 50-80 cm

MOJO BERRY: Varietà selezionata in Giappone per la sua crescita contenuta e compatta che raggiunge i 2 m di altezza, molto apprezzata sia per il frutto che per la sua estetica. Oltre al suo sviluppo contenuto che la rende adatta a qualsiasi tipo di giardino questa varietà produce sia sui rami vecchi che quello nuovi, entrando quindi in produzione in giovane età, e produce i frutti in maniera scalare per un periodo molto più lungo che va da maggio sino a settembre. Bacche nere di buona pezzatura dal sapore aromatico e agrodolce. Autofertile.

Loading...

Descrizione

CARTA D’IDENTITÀ DEL GELSO NANO

Il Gelso Nano (Morus Rotundiloba), chiamato anche Mojo Berry, è una nuova varietà di gelso nano ottenuta di recente in Giappone ad opera di Hajime Matsunaga. Si tratta di una versione più piccola degli alberi di gelso tradizionali che produce bacche che sono circa la metà delle dimensioni di quelle prodotte dai gelsi tradizionali. Di conseguenza, occupano molto meno spazio in giardino; pertanto, sono la scelta ideale per coloro che hanno poco spazio ma non vogliono rinunciare al sapore delle gustose bacche che la pianta produce. Con le condizioni adeguate, questa specie può prosperare benissimo in un luogo soleggiato ed offrire ogni anno frutti buoni e succosi. Questa nuova specie è nota anche perché viene piantata nei giardini reali inglesi, motivo per cui è stata ribattezzata col nome di ”Charlotte Russe”.
L’altezza massima (quando viene piantata in un terreno in buone condizioni) è di 1,5 metri, mentre la larghezza di solito oscilla tra i 100 e i 120 centimetri; pertanto, la crescita avviene in maniera quasi compatta. Il tronco è esile e le foglie sono ramificate e leggermente appuntite. La fruttificazione avviene sia sui rami giovani che su quelli vecchi, e la raccolta si protrae da giugno a novembre. La fioritura da maggio ad agosto. Mojo Berry è una selezione varietale che entra in produzione in giovane età, a differenza delle altre comuni specie che invece impiegano 5-6 anni per dare i loro primi frutti. Inoltre, rispetto ad altre varietà che producono frutta solo per un periodo di 3 settimane, la pianta del Mojo Berry produce bacche per un periodo molto lungo, che va da maggio fino a settembre.

COLTIVAZIONE DEL GELSO NANO

La pianta di Gelso Nano cresce bene in luoghi pienamente soleggiati o parzialmente ombreggiati; tuttavia, resiste abbastanza bene anche alle temperature invernali (fino a -15 gradi °C), ma è comunque consigliabile proteggere i giovani esemplari durante la stagione fredda.
Per quanto riguarda la composizione del suolo, il Mojo Berry richiede un terreno argilloso e ben drenato, con un pH neutro (6,6-7,3).
L’irrigazione deve essere eseguita regolarmente, poiché è importante per la pianta ricevere tanta acqua soprattutto nei periodi di siccità; se infatti le radici non ricevono abbastanza acqua, il frutto cadrà dal cespuglio prima ancora di essere maturo. Tuttavia, non bisogna esagerare con le annaffiature poiché la pianta non tollera i ristagni d’acqua.
La potatura di un Gelso Nano incoraggia la pianta a produrre molte più bacche.
Accorciare i rami di circa un terzo della loro lunghezza dopo la stagione di fruttificazione, rimuovendo anche quelli pieni di foglie. Potare un ramo principale ogni anno, per incoraggiare la pianta a produrre più frutti.
I gelsi tollerano molteplici substrati, ma quando vengono invasati è meglio utilizzare un terriccio di buona qualità arricchito di nutrienti. Nutrire la pianta ad intervalli regolari durante la stagione di crescita con un fertilizzante equilibrato a base di alghe liquide e lasciare asciugare la superficie del terreno tra le annaffiature. Per quanto riguarda le avversità, il Mojo Berry è una pianta molto resistente alle malattie fungine e ai parassiti, registrando solamente sporadici attacchi da parte di larve di lepidotteri ricamatori o defogliatori, nel corso della stagione estiva, a causa dell’attrattiva che le foglie di gelso esercitano su questi ultimi.

PROPRIETÀ E UTILIZZI DEL GELSO NANO

Il Gelso Nano produce delle bacche nere di dimensioni medio-piccole, che devono essere raccolte solo quando raggiungono la piena maturazione poiché smettono di maturare una volta staccate dal ramo della pianta. I frutti del Gelso Nano sono molto ricchi di vitamina C e vitamina K, apportano ferro, potassio e manganese e sono un ottimo strumento di prevenzione contro l’invecchiamento cellulare grazie al suo potere antiossidante. Quello del gelso nano è considerato il frutto più gustoso e versatile di tutte le specie di gelsi; sono piccoli e succosi, con un buon equilibrio tra dolcezza e acidità. Si tratta di bacche molto simili alle more, dal sapore dolce e succulento. Se non vengono mangiate appena raccolte, sono ideali per essere utilizzate in marmellate, dessert, vini, torte di gelso e come colorante alimentare.
È un frutto che purtroppo, data la sua scarsa conservabilità dopo il raccolto, presenta una limitata diffusione commerciale per il consumo fresco.

Informazioni aggiuntive

Peso 3 kg
Dimensioni 20 × 20 × 190 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MORUS ROTUNDILOBA – GELSO NANO (VAR. MOJO BERRY)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

prodotti correlati